MICROFONI A MANO

Progettati per esibizioni vocali sul palco

I microfoni a mano hanno un certo aspetto sia per ragioni storiche che per il fatto che devono soddisfare determinate esigenze audio. Avere un'impugnatura stabile e una soppressione controllata del vento e dei suoni esplosivi (pop) è estremamente importante.



Entrambe queste esigenze richiedono spazio all'interno e sull'unità, quindi le aziende devono assicurarsi che la forma del microfono vocale sia progettata ergonomicamente per la grandezza media della mano. Per un'efficace soppressione del vento e dei pop, è necessaria una certa distanza della bocca dal diaframma interno, il che richiede una certa dimensione della griglia. Allo stesso tempo, le dimensioni complessive del microfono vocale da palcoscenico devono essere più maggiori di quelle di un microfono a condensatore a diaframma piccolo da recording e minori di quelle di un microfono da studio a “gabbia per uccelli” con  diaframma largo. Per l'esecutore, dovrebbe anche sembrare abbastanza grande da poter “nascondersi” dietro (come avere uno strumento), ma anche abbastanza piccolo da fornire una visione che gli permetta di muoversi sul palco e che il pubblico possa vederlo.



Un microfono vocale è generalmente tenuto in mano e/o fissato su un'asta. Questo modello è più comunemente usato per riprendere il canto in un'ampia varietà di sfumature ed è generalmente ciò che una persona visualizza come un microfono. Inoltre, se chiedi a un bambino di disegnare un microfono, molto probabilmente disegnerà la leggendaria "forma del cono gelato", che è comune, ma non l'unica forma utilizzata.


Microfono vocale 2028

Su un palco live, il 2028 offrirà lo stesso suono aperto e trasparente che offrono altri microfoni DPA. In effetti non necessita di equalizzazione (magari solo minima) per trasmettere la sensazione si essere sul palco di fianco all’artista. Questo permette al cantante di usare la voce come se il microfono non ci fosse, facendo molta meno fatica. Inoltre consente al fonico concentrarsi sull’esperienza sonora piuttosto che risolvere problemi. L’incredibile trasparenza dei microfoni vocali è unica.  



2028 utilizza una capsula DPA supercardioide con la famosa risposta piatta fuori asse. Questo garantisce un altissimo gain prima del feedback e consente al fonico di gestire la contaminazione del palco e l’effetto di prossimità nel modo più efficace. Il 2028 riprende i suoni fuori asse nel modo più naturale possibile.
 

La risposta fuori asse del microfono [2028] è puntuale - decisamente attenuata, ma non colorata; il 2028 ha ottenuto il massimo dei voti nel guadagno prima del feedback e il modello polare rimane coerente a tutte le frequenze, il che ha reso il missaggio del monitor un compito molto più semplice. "

- George Petersen, FOH Magazine

 

La serie di Microfoni Vocali  d: facto ™

Il grande cantante Mitch Malloy condivide la sua scoperta del microfono vocale DPA d: facto ™ 4018V. Scoprire che è stato in grado di essere più presente nelle sue esibizioni, è solo una delle intuizioni che Mitch rivela nel video qui sotto.

 

La serie d: facto ™ porta il vero suono da studio sui palchi live e in studii televisivi. Questi microfoni sono disponibili sia in versione ultralineare che in versione con un’enfasi sulle alte frequenze. La natura modulare della serie d: facto ™ consente di cambiare la capsula e l'adattatore, rendendolo il microfono vocale più flessibile disponibile sul mercato.
 

Per la voce di Carrie, sto usando la capsula DPA d: facto ™ 4018VL. Ha una bella risposta piatta che copia perfettamente la sua voce: dalle sfumature del respiro alle note potenti e lunghe, sembra incredibile. Inoltre, quando Carrie tira fuori lunghe note, allontana il microfono a quasi un braccio e l'effetto di prossimità non cambia; è un microfono eccellente ".

- Tim Holder, tecnico del suono FOH per Carrie Underwood



Progettato appositamente per le esibizioni vocali sul palco, il d: facto ™ contiene una capsula supercardioide progettata per riprodurre ogni sfumatura della voce umana in modo trasparente, coerente ed elettrizzante. Ne esistono due versioni. Il microfono d:facto™ Linear Vocal utilizza la capsula supercardioide MMC4018VL, estremamente lineare. d:facto™ Vocal Microphone utilizza la capsula supercardioide MMC4018V che ha una leggera enfasi sulle alte frequenze. MMC4018V viene spesso scelta nelle applicazioni broadcast, perche riesce a far emergere le voci anche in situazioni dove tipicamente l’audio viene riprodotto dagli altoparlanti economici montati sui televisori.

 

I nostri microfoni a mano

dpa-2028-vocal-microphone.jpg

Microfono vocale 2028

ll microfono a mano 2028 è progettato per le performance dal vivo. E' un microfono portatile e flessibile per applicazioni vocali in cui si vogliono riprodurre le voci nitide e fantastiche di ogni artista. Usalo via cavo o con il tuo trasmettitore wireless preferito; Basta collegarlo per sentire una voce risplendere come mai prima d’ora.

Leggi di più e configura il tuo microfono
dfacto-handle.jpg

Microfono vocale d:facto™ 4018

Il microfono vocale supercardioide d:facto™ 4018 riproduce un suono naturale sia in studio che sul palcoscenico dal vivo. Questi microfoni sono disponibili in versione estremamente lineare, così come nella versione con un boost sulle alte frequenze.  Si può utilizzare d:facto™ 4018 via cavo, con la sua impugnatura, oppure con il tuo sistema wireless preferito.

Leggi di più e configura il tuo microfono
royal-blood-logo.png
Suonano semplicemente alla grande. Il microfono per voce d: facto ™ 4018 è geniale. Anche in un piccolo club posso ottenere un volume alto come la maggior parte dei microfoni dinamici senza un feedback orribile, e la qualità del suono e "intelligibilità" rimangono invariate – Phil Jones, fonico FOH di Royal Blood
Leggi la recensione completa del fonico FOH, Phil Jones
map-pin map-pin-shadow

Dove Comprare?

Sei interessato ai Microfoni Vocali DPA? Trova il rivenditore più vicino
 
Trova Rivenditore
Loading